Cara Rimini, diventa ciò che sei

Con questo desiderio è iniziata la mia avventura politica.
Da moderato sanguigno e concreto idealista.
Esco dalla mia “comfort zone” per dare il mio contributo
insieme a tutti coloro che mi vorranno sostenere.

Un bene (in) comune

Questo è l’inizio di un lavoro con un orizzonte molto più ampio
delle elezioni del 2021: ridurre la distanza tra politica e società civile, favorendo la virtuosa scoperta reciproca dell’una verso l’altra. Auguro alla mia città una stagione di partecipazione e di affezione ad un bene che possa dirsi davvero comune.